Indice del forum



Problematiche, proposte, consigli per un nuovo quartiere di Rimini. Tutto per tenerci in contatto ed informati.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

costo teleriscaldamento
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Quanto paghi di bolletta del teleriscaldamento?
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Mauro D'Amico








Registrato: 31/10/06 11:49
Messaggi: 13
Mauro D'Amico is offline 






MessaggioInviato: Mar Ott 31, 2006 12:42 pm    Oggetto:  costo teleriscaldamento
Descrizione:
Rispondi citando

Le imprese edili che hanno realizzato le nostre abitazioni nel comparto P.E.E.P. di Viserba ci avevano garantito che l'utilizzo del teleriscaldamento sia per riscaldarci, sia per l'acqua calda ci avrebbe fatto risparmiare più del 30% rispetto all'utilizzo delle caldaie autonome e, inoltre non avremmo dovuto sopportare i costi riguardanti (60 euro annui circa) la pulizia caldaia.

Purtroppo come abbiamo avuto modo di verificare sulla nostra pelle il promesso risparmio del 30% nonc'è stato e, anzi, cosa più grave abbiamo rilevato nell’inverno trascorso un incremento dei costi per il riscaldamento dell’abitazione del 200% e in alcuni casi del 300%.

Le reiterate proteste in merito al "caro teleriscaldamento"indirizzate sia alla SGR sia al Comune non hanno avuto riscontro.

Dalla documentazione che è in mio possesso risulta che la SGR ha messo in funzione l'impianto del teleriscaldamento senza averne titolo, senza il Certificato Prevenzione Incendi e senza il Collaudo dell'Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro, contravvenendo in tal modo alle disposizioni normative in materia di sicurezza.

A tutt’oggi il Comune non ha fornito alcuna spiegazione in merito alle denunciate irregolarità e, in particolare non ha spiegato perchè permette che la SGR gestisca un impianto spovvisto delle debite autorizzazioni e ancora non collaudato.

La partecipazione del Comune di Rimini in SGR Reti SpA non legittima siffatto comportamento.

Leggo nel giornale di oggi che l'agognato risparmio del 30% che avremo dovuto avere utilizzando il teleriscaldamento non c'è e non ci sarà.

In sostanza abbiamo acquistato degli appartamenti serviti da un impianto di produzione Acqua calda e ci era stato garantito un risparmio. Ci siamo ritrovati, invece, a sostenere dei costi superiori al doppio.

Cosa possiamo fare?

Secondo il mio punto di vista possiamo certamente in primo luogo recedere dal contratto di fornitura del teleriscaldamento, installare delle caldaie autonome, richiedere i risarcimenti dei danni.

Personalmente mi sono già distaccato e ho installato una caldaia autonoma.

Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento e/o suggerimento.

Mauro D'Amico
347.7008399

Il contenuto della presente è indirizzata esclusivamente ai diretti interessati del problema "caro teleriscaldamento Viserba".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: Mar Ott 31, 2006 12:42 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Roberta







Età: 44
Registrato: 03/11/06 11:20
Messaggi: 3
Roberta is offline 

Località: Rimini




MessaggioInviato: Ven Nov 03, 2006 11:30 am    Oggetto:  non ho ancora avuto bollette ma..
Descrizione:
Rispondi citando

Personalmente non ho ancora ricevuto alcuna bolletta perchè residente a viserba da solo qualche mese..devo dire che le vostre critiche mi stanno mettendo molta ansia e paura..ma davvero non si può fare altrimenti che installare una caldaia indipendente??
mi sembra assurdo dover pagare bollette esose qunto da voi dette senza che il comune o chi per lui possa risponderne di nulla..a chi vanno questi soldi??e soprattutto perchè c'è gente che si lamenta tanto e gente che invece dichiara effettivamente di rilevare un forte risparmio dal teleriscaldamento??
chi ha ragione?!

Sperando nella "giustizia divina" Shocked
saluto
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Roberta







Età: 44
Registrato: 03/11/06 11:20
Messaggi: 3
Roberta is offline 

Località: Rimini




MessaggioInviato: Ven Nov 03, 2006 11:30 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Personalmente non ho ancora ricevuto alcuna bolletta perchè residente a viserba da solo qualche mese..devo dire che le vostre critiche mi stanno mettendo molta ansia e paura..ma davvero non si può fare altrimenti che installare una caldaia indipendente??
mi sembra assurdo dover pagare bollette esose qunto da voi dette senza che il comune o chi per lui possa risponderne di nulla..a chi vanno questi soldi??e soprattutto perchè c'è gente che si lamenta tanto e gente che invece dichiara effettivamente di rilevare un forte risparmio dal teleriscaldamento??
chi ha ragione?!

Sperando nella "giustizia divina" Shocked
saluto
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
boomer








Registrato: 04/11/06 20:17
Messaggi: 2
boomer is offline 






MessaggioInviato: Sab Nov 04, 2006 8:22 pm    Oggetto:  mia personalità curiosità
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti!
io ho acquistato un appartamento nel peep di vsierba...l'appartamento non è ancora finito, ma da quanto leggo è invece oramai definito è l'elevato costo del teleriscaldamento. Ci terrei a sapere da chi ha già avuto modo loro malgrado di avere a che fare con queste esagerate bollete a quanto ammonta una bolletta tipo...così inizio ad andare a fare qualche extra in pizzeria fin da ora per rientrare nelle spese poi!
Grazie e buon Peep a tutti
Boomer
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
boomer








Registrato: 04/11/06 20:17
Messaggi: 2
boomer is offline 






MessaggioInviato: Sab Nov 04, 2006 8:23 pm    Oggetto:  mia personalità curiosità
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti!
io ho acquistato un appartamento nel peep di vsierba...l'appartamento non è ancora finito, ma da quanto leggo è invece oramai definito è l'elevato costo del teleriscaldamento. Ci terrei a sapere da chi ha già avuto modo loro malgrado di avere a che fare con queste esagerate bollete a quanto ammonta una bolletta tipo...così inizio ad andare a fare qualche extra in pizzeria fin da ora per rientrare nelle spese poi!
Grazie e buon Peep a tutti
Boomer
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
husky








Registrato: 06/11/06 20:51
Messaggi: 1
husky is offline 






MessaggioInviato: Lun Nov 06, 2006 8:59 pm    Oggetto:  caldaia autonoma
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti,
ancora non vivo a viserba ma ci andrò presto.
A quanto letto e sentito questo teleriscaldamento è un problema...

ma veramente è possibile installare una caldaia autonoma? non siamo obbligati a tenere il teleriscaldamento?

E quanto costa più o meno il passaggio?

Grazie
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mauro D'Amico








Registrato: 31/10/06 11:49
Messaggi: 13
Mauro D'Amico is offline 






MessaggioInviato: Mar Nov 07, 2006 12:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Riporto di seguito gli importi che sono stato costretto a pagare utilizzando il teleriscaldamento, premetto che abito nel Peep dal 1 dicembre 2005:

Dicembre € 375,00
Gennaio € 363,00

dopo le prime due bollette ci siamo limitati ad usufruire del teleriscaldamento solo mentre mangiavamo e così, stando al freddo abbiamo "risparmiato, infatti a

Febbraio abbiamo pagato "solo" 189,50.


La caldaia autonoma, stando alle disposizioni urbanistiche, non si può installare perchè nel comparto Peep di Viserba è previsto l'utilizzo del teleriscaldamento che, oltre ad apportare dei benefici da un punto di vista ambientale, avrebbe dovuto far risparmiare (come ci avevano assicurato i costruttori).

Posto che anziché avere un risparmio ci troviamo ad affrontare delle spese (che per me non sono sostenibili), personalmente ho installato una caldaia autonoma, che stante anche una statistica apparsa sul "Corriere di Romagna" il 5 novembre 2006 pag. 13 mi dovrebbe far spendere € 117,50 di gas al mese nei periodi invernali, come spendono la media delle famiglie a Rimini che utilizzano la caldaia autonoma.

Ritengo che tale scelta sia corrispondente a norme del Codice Civile (art. 1569 diritto di recesso), a norme contenute nel Codice dei Consumatori e a principi Costituzionali, pertanto non può esserci nessun regolamento o norma posta nella gerarchia delle fonti del diritto che possa soffocare o sovvertire i nostri diritti.

Resta inteso che qualora il Comune o altro Ente si renda disponibile a pagare la differenza del costo derivante dall'uso del teleriscaldamento e il costo del gas utilizzato per una caldaia, ben volentieri mi riallaccerò al teleriscaldamento.

Ovviamento mi riallaccerò nel momento in cui ci sarà (assente al momento) un soggetto legittimato a gestire l'impianto che abbia tra l'altro provveduto ad ottenere tutte le certificazioni e collaudi necessari per la messa in sicurezza.

Al momento detto impianto è sprovvisto del collaudo da parte dell' ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO, pertanto anche per tale ordine di motivi legittimi sono i distacchi e l'installazione di caldaie autonome (costo circa 3.000,00 euro), come legittime sono le richieste di risarcimento dei danni che si potranno avanzare nei confronti dei responsabili.




Mauro D'Amico
347.7008399

Il contenuto della presente è indirizzata esclusivamente ai diretti interessati del problema "caro teleriscaldamento Viserba".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
momiky








Registrato: 07/11/06 15:26
Messaggi: 3
momiky is offline 






MessaggioInviato: Mar Nov 07, 2006 3:54 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao !

Sono Michele.
Prima di tutto volevo manifestare tutta la mia stima per Mauro che ha proposto questo punto di incontro.

Volevo dare la mia esperienza nel problema del teleriscaldamento.

Vivo al Peep (...che tra l'altro lo stanno facendo bellissimo) da 1 anno e mezzo e preso dalla curiosità delle critiche fatte al teleriscaldamento ho verificato quanto fosse la mia spesa in acqua e riscaldamento nell'ultimo hanno.

Bene..io ho speso 650€ in un anno!!!

Prima vivevo in un appartamento su 2 piani e spendavamo almeno 2 volte e mezzo tanto.
Ora non voglio andare contro corrente perchè diverse ragioni mi fanno pensare di avere vantaggi rispetto a chi, in casa, ha anziani o bambini pertanto deve tenere il riscldamento acceso per tutta la giornata.

io invece :
1) accendo il riscaldamento solo a pranzo e sera dopo le 20.
2) faccio partire il riscaldamento quando la temperatura in casa và sotto i 19 gradi
3) l'appartamento e "chiuso" da altri in entrambi i lati pertanto rimane sempre un pò coperto.

Quello che vorrei capire rispetto a ciò che ho letto è :

La protesta verte su basi di costi precise ( cifre al metro cubo più care rispetto ad altri teleriscaldamenti ? o altro ?) o semplicemente sul fatto che molti condomini spendono tanto a priori o sul fatto che (come a me...) le imprese edili ci avevano promesso risparmi del 30% poi delusi ??

Fatemi capire !!! Per i miei costi non sarebbe giustificata la protesta ma dato che non sarà sempre cosi, voglio capire ed eventulmente valutare la mia posizione !

Ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Nunzio








Registrato: 07/11/06 16:07
Messaggi: 1
Nunzio is offline 






MessaggioInviato: Mar Nov 07, 2006 4:49 pm    Oggetto:  CONTATEVI PER CONTARE....CONCRETAMENTE !!
Descrizione:
Rispondi citando

A Mauro vorrei dire di non credere MAI:
- alle sirene incantatrici ma di perseverare nel Suo lodevole comportamento contro le ingiustizie e gli abusi (sempre legalizzate quando riguardano i poteri forti) per il bene della collettività;
- non credere di avere seguaci che possano supportarti perchè essi, alla prima curva, vilmente, spariranno;
- di constatare, effettivamente, quanti sono disposti ad una azione legale collettiva da promuovere contro coloro che promettendo risparmi che non ci sono stati, li hanno praticamente strozzati e fatto subire il freddo di un inverno peraltro rigido.

A Michele ed alla Sua famiglia auguro di essere sempre in buona salute in modo da non avere bisogno di accendere...a tempo !!

Se progresso tecnologico nel rispetto dell'ambiente vuol significare costringere la gente, la brava gente, ad esporli a soffrire il freddo e ad esborsi economici superiori alla media della stessa zona, vuol dire che qualcosa o qualcuno ha ravanato o sta ancora ravanando nelle Vostre tasche, consapevoli del fatto che basta seminare un pò di zizzania in modo tale che come dicevano i romani con "dividi et impera" si può continuare a comandare tranquillamente " tanto chi và loro a fare le bucce": la Procura? Ma non mi fate ridere!!
Sono sicuro che i Vostri Amministratori nulla hanno mai speso per questa questione che Vi riguarda, non vi danno consigli pensando sempre a non mettersi contro i costruttori o gestori in quanto sanno che essi godono comunque e sempre dei favori della politica locale, come loro, ma sono sempre pronti invece ad agire contro un innocuo inquilino, magari per una cazzata che manco gli riguarda, ma che gli serve per strumentalizzare gli altri inquilini dando così visibilità di quella concretezza che NON gli appartiene.

Dall'amata Sicilia a Bolzano " nulla di nuovo sotto questo sole" è sempre la solita solfa: aumma aumma !!

Forza dott Mauro anche se da solo perchè, purtroppo, male accompagnato !!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mauro D'Amico








Registrato: 31/10/06 11:49
Messaggi: 13
Mauro D'Amico is offline 






MessaggioInviato: Mar Nov 07, 2006 7:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Innanzi tutto preciso che il merito di questa iniziativa che ci permette di confrontarci non è mio ma di altri.

In secondo luogo, e mi rivolgo a Michele, penso che la Tua esperienza non faccia testo, il riscaldamento è un servizio primario che deve essere utilizzato con parsimonia ma allo stesso tempo le persone non devono patire il freddo.

A Nunzio da un lato lo ringrazio per lo spunto che ci da, per altro verso mi auguro che abbia sbagliato nel prevedere che non ci sarà, all'occorrenza, coesione tra noi.

Come ho già detto in una mia precedente abito nel Peep dal 1 dicembre 2005, prima abitavo in una casa più grande, con un'altezza di 3 metri, non coibentata e ho speso, con la caldaia tradizionale massimo 170,00 euro al mese nel periodo più freddo.

Con il teleriscaldamento, usato come la caldaia per tenere al caldo l'ambiente a 21° ho pagato più del doppio!

Comunque, al di la dei costi e riferimenti, ribadisco che nessuno ci può obbligare ad utilizzare un servizio, tantomeno la Società Gas Rimini che tra l'altro opera a Rimini e provincia in regime di monopolio.

Mi piace credere, a differenza di Nunzio e contro ogni previsione, che le Istituzioni politiche siano dalla parte del cittadino e non dalla parte del potere economico, pertanto "fiducioso" spero in un loro adeguato intervento.


Mauro D'Amico
347.7008399

Il contenuto della presente è indirizzata esclusivamente ai diretti interessati del problema "caro teleriscaldamento Viserba".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ACTEC








Registrato: 29/11/06 22:08
Messaggi: 1
ACTEC is offline 






MessaggioInviato: Mer Nov 29, 2006 10:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mer 29-11-06 - 22:26] ACTEC: Se il riscaldamento costa troppo c'è un'alternativaIl riscaldamento elettrico radiante. Nessun impianto di installazione e nessun costo di manutenzione. Costi iniziali dal 40 al 60% in meno e costi di gestione dal 30 al 50% in meno dei normali costi d riscaldamento. Pensate nel vostro caso.... In prova gratuita per 10 gg. Chiamate il 328.2026008 -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fifi








Registrato: 13/02/08 15:20
Messaggi: 3
fifi is offline 






MessaggioInviato: Gio Feb 14, 2008 11:34 am    Oggetto:  SI RISPARMIA INVECE CON IL TELERISCALDAMENTO
Descrizione:
Rispondi citando

SI RISPARMIA.
CARO MAURO SI RISPARMIA.
CON 150 EURO MENSILI COMPRESO IVA SI PUO' VIVERE BENISSIMO CON IL TELERISCALDAMENTO.
DOVE STAVO PRIMA IN CONDOMINIO CON RISCALDAMENTO COLLETTIVO SI SPENDEVANO SUI 190,00 MENSILI.
POI SE UNO INSTALLA LA CALDAIA CHE COSTA 3.000,00 EURO IN QUANTI ANNI SI RECUPERA TALE SPESA????? SENZA CONTARE LA REVISIONE ANNUA, NON CONVIENA LA CALDAIA CHE POI NON SI PUO' NEANCHE INSTALLARE! E SE UN GIORNO DOPO AVERLA INSTALLATA DOBBIAMO TOGLIERLA QUANTO CI COSTEREBBE TUTTO CIO'?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
D'amico








Registrato: 28/08/06 22:06
Messaggi: 2
D'amico is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 15, 2008 3:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi fa molto piacere che Fifi risparmi utilizzando il teleriscaldamento rispetto all'impianto centralizzato che utilizzava nell'abitazione che occupava precedentemente.

Comunque se il costo del Kwa fosse di 5 – 6 centesimi, anziché 9,85 si spenderebbe circa la metà di quello che si spende oggi.

Il teleriscaldamento è senz’altro da preferire ad una caldaia, a condizione che il costo del servizio non sia esorbitante.

Non si dimentichi che la centrale termoelettrica produce energia elettrica che viene venduta, le addizionali regionali ed imposte di consumo non sono dovute per il gas utilizzato nella centrale, anzi, il gestore riceve i certificati bianchi commerciabili sul mercato azionario.

Ciò detto, che con la caldaia a condensazione che ho installato risparmio il 50% rispetto al teleriscaldamento, infatti, mentre il costo del Kwa prodotto dal teleriscaldamento è di 9,85 centesimi (si noti che tale costo non è aumentato con l'aumento che c'è stato del gas grazie alle reiterate proteste che un pò tutti abbiamo fatto), il costo del Kwa prodotto da una caldaia a condensazione è di circa 5 centesimi.

Esistono principi costituzionali che garantiscono la libera determinazione delle persone in base alla propria capacità contributiva, pertanto, l'asserito divieto di installare caldaie, stufe, pannelli solari, inverter e quant'altro non trova nessun fondamento giuridico.

E poi, qual'è la norma che impone l'utilizzo del teleriscaldamento?

Invero l'art. 9 delle norme Tecniche di Attuazione del P.e.e.p. impone l'allaccio del fabbricato al teleriscaldamento, ma tale obbligo è riferito al costruttore e non al proprietario della singola unità abitativa.

Il costruttore quando realizza un fabbricato è tenuto a predisporre una serie di servizi ed utenze si pensi: acqua, luce, telefono, gas, fogne e, nel caso che ci riguarda il teleriscaldamento.

Ognuno di noi prima di occupare gli alloggi ha provveduto a sottoscrivere dei contratti con i rispettivi fornitori.

Posto che il contratto è per definizione l'accordo di due o più parti ... e che uno degli elementi essenziali è costituito dalla volontà, va da se che se uno non vuole sottoscrivere un contratto nessuno lo può obbligare.

Cordialmente
Mauro D'Amico
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Quanto paghi di bolletta del teleriscaldamento? Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008